La Fionda Viaggi è una società che opera nel settore del turismo dal 1986.
Composta da personale giovane e dinamico è da sempre concentrata verso l’offerta del miglior servizio, garantendo flessibilità ed innovazione finalizzate alla massima redditività e alla soddisfazione del Cliente.

+39 011 533233
Via San Quintino, 30/E - 10121 Torino (TO)
info@lafionda.it

Orario apertura:

  • Lunedì – Venerdì: 9.00 – 13.00/ 15.00 – 19.30
  • Sabato: 9.00 – 13.00
  • Sabato pomeriggio: su appuntamento

Rajasthan summer 2023

La terra dei Maharaja e il deserto del Thar

Itinerario studiato per visitare la terra dei Maharaja, con i famosi palazzi di Jaipur, il Deserto del Thar di Jaisalmer e Jodhpur, il Taj Mahal di Agra e i villaggi sconosciuti della campagna indiana.

Esperienza di grande fascino in grado di trasportare il viaggiatore nelle atmosfere magiche del tempo dei Maharaja e avvalersi di comfort di ottimo livello.

  • Destinazione

    Rajasthan
  • Vaccinazioni richieste

    vaccinazione
  • Data Tour

    partenze da maggio a settembre 2023
  • Included

    5 Star Accommodation
    Airplane Transport
    Breakfast
    Departure Taxes
    Personal Guide
  • Not Included

    luce e gas

Visualizza il programma
1

1° Giorno: Partenza

Partenza con volo di linea diretto a Delhi.

Arrivo dopo la mezzanotte, incontro con la nostra organizzazione locale e trasferimento in Hotel.

Pernottamento.

2

2° Giorno: Delhi/Agra

Prima colazione in Hotel. Al mattino visita panoramica di New Delhi con India Gate e gli imponenti palazzi presidenziali edificati a partire dal 1911, sede del British Raj.

Visita della Tomba di Humayun (XVI secolo) modello architettonico sul quale fu costruito un secolo dopo il Taj Mahal di Agra.

Nel pomeriggio partenza per Agra (4 ore circa) lungo la moderna Express Way.

Arrivo e sistemazione in Hotel. Pernottamento.

3

3° Giorno: Agra

Prima colazione in Hotel. Al mattino visita del superbo Taj Mahal, simbolo principale dell’architettura Moghul e dell’India, costruito dall’imperatore Shah Jahan nel XVII secolo in memoria della moglie Mumtaz Mahal, interamente in marmo bianco e pietre semipreziose. Il Taj Mahal rappresenta il massimo splendore dell’architettura Moghul in India e rappresenta simbolicamente l’incontro tra il divino e l’essere umano; si erge in tutta la sua bellezza al centro di giardini geometrici, chaharbagh, decorati da canali in cui si specchiano i suoi quattro minareti e la grande cupola bianca. Proseguimento per la visita del Forte Rosso, uno dei monumenti più significativi del periodo Moghul. Il Lal Qila fu edificato dall’imperatore Akbar a partire dal 1565, con alte mura di fortificazione, sulle rive del fiume sacro Yamuna. I palazzi oggi visitabili sono opera degli imperatori Jahangir e Shah Jahan e testimoniano l’antico splendore e la ricchezza che caratterizzava la vita alla corte dei Moghul. Sosta al giardino panoramico sul fiume Yamuna da cui si gode di una insolita vista sul Taj Mahal. Pernottamento.
4

4° Giorno: Agra/Fatehpur Sikri/Ramathra

Prima colazione in Hotel.

Partenza per Ramathra (4 ore circa), piccolo villaggio nel cuore del Rajasthan. Lungo il percorso visita della cittadella abbandonata (per carenza di acqua dopo soli 12 anni) di Fatehpur Sikri, costruita nel XVI secolo dall’imperatore Akbar e rimasta intatta a testimonianza del genio del più illuminato di tutti gli imperatori Moghul. Arrivo e sistemazione in Hotel ex residenza dei Maharaja.

Ramathra è un piccolo villaggio, situato al di fuori delle rotte turistiche, dove è possibile percepire l’autenticità della vita rurale, incontrando (durante un walking tour) gli abitanti locali ancora lontani dalle logiche del turismo di massa.

Tempo a disposizione per relax in hotel. Mezza pensione.

5

5° Giorno: Ramathra/Jaipur

Prima colazione in Hotel.

Partenza per la Capitale del Rajasthan: Jaipur (4 ore circa).

Arrivo e sistemazione in Hotel. Nel pomeriggio visita della “città rosa” (dipinta di rosa in segno di benvenuto per accogliere la visita del futuro Re d’Inghilterra Edoardo VII nel 1863) costruita dal Maharaja Jai Singh II nel XVIII secolo, su un progetto urbanistico avveniristico per quel tempo: modello a scacchiera con quartieri ben delineati a seconda dei mestieri degli artigiani, ampie strade larghe fino a 30 metri, abitazioni al primo piano e botteghe al pian terreno.

Visita del Palazzo di Città (1729) con i musei e gli eleganti cortili della famiglia reale, e dell’Osservatorio Astronomico, Jantar Mantar, complesso di strumenti astronomici risalente al XVIII secolo, utilizzati dal Maharaja per calcolare l’ascendente, l’oroscopo, l’ora locale e l’ora di tutte le località del mondo.

Rientro in Hotel. Pernottamento.

6

6° Giorno: Jaipur/Escursione a Forte Amber

Prima colazione in Hotel.

Jaipur, capitale del Rajasthan, è ricca di palazzi, templi, monumenti e animati mercati. Al mattino presto escursione al mercato dei fiori e del latte dove percepire le autentiche atmosfere e le usanze della Capitale del Rajasthan. Alla fine dell’escursione sosta al Tempio Govind Ji per la cerimonia delle luci, Aarti Puja, momento di grande coinvolgimento spirituale. Sosta panoramica al Palazzo dei Venti, l’Hawa Mahal, famosa facciata dalle finestre traforate da cui si affacciavano sul mercato le donne della corte dei Maharaja.

Proseguimento per Forte Amber e visita della fortezza un tempo residenza dei Maharaja di Jaipur. Il Forte fu edificato a partire dal 1591 dal Maharaja Man Singh I e vanta bellissimi palazzi finemente decorati con finestre traforate e mosaici a specchio. Residenza reale del Maharaja di Amber, uno dei più potenti del Rajasthan, fino alla costruzione della “città rosa” di Jaipur nel 1727. .

Rientro in città e tempo a disposizione. Pernottamento.

7

7° Giorno: Jaipur/Nagaur

Prima colazione in Hotel.

Partenza via strada per Nagaur (4 ore circa) attraversando la campagna indiana e ingresso nel Deserto del Thar, uno dei più aridi di tutto il mondo. Arrivo e sistemazione in Hotel ex residenza dei Maharaja. Nell’ora magica del tramonto visita del forte (XI secolo) uno dei più spettacolari di tutto il Rajasthan, ancor oggi cinto da possenti mura di fortificazione, ed immerso in atmosfere medievali in uno scenario antico di grande fascino.

Pernottamento.

8

8° Giorno: Nagaur/Jaisalmer

Prima colazione in Hotel.

Proseguimento per Jaisalmer (5 ore circa). Arrivo e sistemazione in Hotel. Nel pomeriggio prima visita orientativa della città medievale con sosta presso il lago, e ai cenotafi dei brahmini da cui si gode uno splendido tramonto sulla città.

Rientro in Hotel. Pernottamento.

9

9° Giorno: Jaisalmer

Prima colazione in Hotel.

Jaisalmer deve la sua fama alla pietra arenaria gialla con cui è costruita, che ha reso magica la vista della città ai viaggiatori e alle carovane di un tempo, mentre emergeva come una astronave poggiata sulla sabbia e si colorava di sfumature d’oro. Per questo la più antica città del Rajasthan, edificata a partire dal 1156 dal principe Jaisal della famiglia dei Bhatti (discendenti della Luna), viene chiamata la “città d'oro". Da sempre al centro delle vie carovaniere che dall’Asia Centrale penetravano in India attraversando il Deserto del Thar o che dall’India interna partivano per il percorso inverso, Jaisalmer ha conosciuto un periodo di grande splendore nei secoli XVIII e XIX, quando i ricchi mercanti della città edificarono sontuose dimore, haveli, a testimonianza della loro ricchezza e del loro potere. Mattinata dedicata alla visita della cittadella, il Sonar Qila, che con i suoi 99 bastioni e le sue mura di fortificazione si erge sulla collina di Trikuta alta 80 metri; il forte di Jaisalmer è l’unico di tutto il Rajasthan ad essere ancor oggi abitato dalla popolazione locale. All’interno della fortezza da non perdere la visita del Palazzo Reale e dei templi jainisti Rishabdeva e Sambavnath, costruiti dai mercanti della città tra il XII e il XV secolo. Nel pomeriggio passeggiata facoltativa nel Gopa Chowk, piazza del mercato centrale della città, per raggiungere con un breve percorso di 30 minuti le sontuose dimore dei mercanti riccamente scolpite nella pietra arenaria gialla: il Salim Haveli, casa del primo ministro edificata nel XIX secolo, il Patwon-ki Haveli, casa dei mercanti di seta e broccato del XIX secolo, ed il Nathmal-ki Haveli ancor oggi di proprietà della famiglia reale ed abitato dai discendenti. La visita della città termina con il Gadi Sagar Tank, lago artificiale del XIV secolo, dove ammirare la Tilon-ki Pol, porta monumentale che si apre sull’acqua.

Pernottamento.

10

10° Giorno: Jaisalmer/Jodhpur

Prima colazione in Hotel.

Proseguimento per Jodhpur (5 ore circa). Arrivo e sistemazione in hotel. Visita dell’antica capitale del regno di Rathor con il maestoso Meheranghar Fort, i fastosi palazzi, i cortili, l’interessante museo. Il Forte di Jodhpur edificato nel XV secolo su una rocca alta 120 metri, domina tutta la “città blu” ed è visibile da molti km di distanza. Si tratta di una costruzione imponente, protetta da mura inattaccabili alte fino a 36 metri e larghe 20 metri, che ospita al suo interno palazzi reali e templi.

Dalla sommità del forte è possibile ammirare il labirinto di vie della “città blu”, colore che indicava un tempo le abitazioni dei sacerdoti della città. Scendendo dal forte, una piccola deviazione di poche centinaia di metri, ci porta al cenotafio della famiglia reale Jaswant Thada costruito in marmo bianco alla fine del XIX secolo in memoria del grande Maharaja Jasvant Singh II.

Pernottamento.

11

11° Giorno: Jodhpur/Delhi

Prima colazione in Hotel.

Escursione al Sardar Bazar, antico mercato delle granaglie e delle spezie, situato nel cuore della città blu. Trasferimento in aeroporto e partenza con volo di linea per Delhi.

Arrivo e trasferimento in città per la cena (libera). Prima della mezzanotte trasferimento in aeroporto per il volo di rientro in Italia.

Pernottamento a bordo.

12

12° Giorno: Delhi/Italia

Assistenza di nostro personale aeroportuale al check-in e partenza con volo di linea diretto in Italia. Arrivo in Italia previsto al mattino.